19 NOVEMBRE 2003

Ho conosciuto l'odio
m'è stato compagno
per poco tempo
forte intenso
doloroso.....
Si, è stato mio
ed io suo!
Amaro sulle labbra
freddo nel cuore
sangue nella mente
Ho conosciuto l'odio
quel giorno....
poi l'ho ripudiato
a fatica
forse......



19 MARZO 2004

Ho visto Zelig stasera
eppur ho pianto
ho ascoltato un comico stasera
ed il magone
mi ha serrato la gola
Ricordo antico
di chi non è più
da tanti anni.
Il suo sguardo triste
in risposta a mille
superficialità...le mie
La sua voce
filtrata da un filo
"Come stai"?
un "bene" frettoloso
per risposta
metallico
come quello
che ho udito io oggi....
Zelig
cercavo un sorriso stasera
mi hai donato di più
...una lacrima!

ADDIO

Si può amare
una sedia?
L’anima fredda
di un monitor?
Un cassetto
ripieno di nulla?
Il suono di una voce?
Il rumore di un passo?
Si possono amare
ali bianche
che ballano silenziose?
Il trillo di un telefono?
Si
se il cuore stranito
subisce uno scippo
Le accarezzi
con occhio amoroso
ma il destino
crudele t’incalza
Addio





ALLOR E' TEMPO


Quando in te nasce
un tremolio del cuore

quando i palpiti senti
scevri da ritmi cadenzati

quando in occhi anneghi
e più non vuoi salvarti

quando con la luna parli
e l'aere amica ti sorride

quando i sensi s'infiammano
e desideri rompono catene

allor è tempo di elevar
inno ad Amor gioioso....

AMEREI

Amerei
incontrare volti
di terre natie
Amerei
incontrare antiche gioie
Amerei
annullare lo spazio
Amerei
annullare il tempo
ma non posso,
né vorrei forse
meglio il ricordo
di voci festose
prive d'affanni di vita
meglio visi
di gioventù lontane
meglio....
il mio cuore
teme i fantasmi
il mio cuore teme
il nulla di vite perdute
allora taci mio cuore
e richiuditi
su foto ingiallite!





AMORE NEGATO

Soffro
i tuoi sorrisi beffardi
Temo
le tue parole taglienti
Subisco
l’indifferenza affettata
Indifeso il cuore
si stringe
in spasmi dolorosi
Perché
rifiuti il mio amore ?
Tu ridi
... ed io muoio