LA DONNA

Chi stato; stato o Pateterno?
E quanno, e comme?
Ch’avite ditto?
‘O fatto d’a custata?
Ma a femmina na cosa troppa bella,
nun a puteva fa cu’a custatella!
Per carit, non dite fesserie!
Mo v’oddich’io comme stata criata:
stato nu lavoro e fantasia,
stata na magnifica truvata,
e su questo nun faccio discussione,
chi l’ha criata ggiuto int’o pallone.

Antonio De Curtis (Tot)





Pag. 01
Pag. 02
Pag. 03
Pag. 04
Pag. 05