Blaise Pascal

L'abitudine è una seconda natura, che distrugge la prima.
Volete che si dica bene di voi? Non ditene!
La felicità è una merce favolosoa: più se ne dà e più se na ha.
La cosa più importante della vita è la scelta del mestiere.
Due eccessi: escludere la ragione, non ammettere che la ragione.
Se vuoi che la gente pensi bene di te, non parlare bene di te stesso.
Il pensiero fa la grandezza dell'uomo.



Jean Jacques Rousseau

Ove manca la madre, manca la famiglia.
Preferisco un uomo di paradossi ad un uomo di pregiudizi.
Proponiamoci esempi da imitare, piuttosto che sistemi da seguire.
Nulla è più pericoloso delpotere nelle mani di chi non sa farne uso
Basta non esser mai ingiusto per essere sempre innocente?



Seneca

E’ naturale ammirare più le cose nuove che le grandi.
Alla povertà mancano molte cose, all’avidità tutte.
Molti mentono per ingannare; molti perché sono stati ingannati.
Colui al quale il delitto porta giovamento, quello ne è l’autore.
I piccoli delitti vengono puniti, quelli grandi portati in trionfo.
I piccoli fastidi parlano, i grandi dolori tacciono
Nessuno può durar a lungo a portar la maschera.
Da un uomo grande c'è qualcosa da imparare anche quando tace.
Spesso un piccolo dono produce grandi effetti.
Non credere che si possa diventare felici procurando l'infelicità altrui.
Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare.
Noi non impariamo per la vita, ma per la scuola.
Nulla è più contrario alla guarigione, del cambiare spesso i rimedi.



William Shakespeare

L’orgoglio divora se stesso: l'orgoglio è di se medesimo specchio, tromba, cronaca.
La brevità è l’anima della saggezza.
Oh che gradevole sembiante ha la falsità.
Sappiamo quello che siamo, ma non quello che potremmo essere.
Il piacere e l'attività fanno sembrare più breve il tempo.
Presta a tutti il tuo orecchio, a pochi la tua voce.
E' sottile la barriera tra il sublime e il ridicolo.
Quando nel dolore si hanno i compagni che lo condividono, l'animo può superare molte sofferenze.
Niente è giuso o sbagliato ma è il pensiero che lo rende tale.
La fortuna guida dentro il porto anche navi senza pilota.