El greco


(Candia -Grecia- 1541 --- Toledo-Spagna- 1614)
Al secolo Dominikos Theotokopulos. Nel 1560 si recò a Venezia, dove lavorò nella bottega di Tiziano. Le prime opere mostrano il suo lento affrancarsi dalla figurazione bizantina, attraverso la lezione tizianesca, e le influenze di Bassano e soprattutto di Tintoretto. Nel 1570 dopo un soggiorno a Parma in cui approfondì la conoscenza del Parmigianino, si recò a Roma e nel 1576 si stabilì definitivamente in Spagna, a Toledo, centro culturale del Paese.
Colori dissonanti, figure allungate, luci livide e accecanti, spazi stravolti e lontanissimi da qualsiasi prospettiva traducono in pittura il carattere visionario della mistica spagnola del tempo. Sono di questi anni "S. Francesco che riceve le stimmate", "Le Maddalene", i "S. Pietro in penitenza", che preludono al Sogno di Filippo II" ca. 1579 e al "Martirio della legione tebana" 1580-82, entrambi all 'Escorial e al celeberrimo "Entierro del conde de Orgaz" del 1586-88, considerato il capolavoro in assoluto della pittura manierista a Toledo nella chiesa di S. Tomè. Con il "Battesimo del Cristo" a Madrid nel Prado, ha inizio una serie di pale d'altare, eseguite fra il 1596 e il 1600, in cui El Greco portò all'estremo il verticalismo esasperato delle figure.
La rappresentazione tutta spirituale del volto e della figura umana caratterizzata anche i ritratti del decennio successivo. Intorno al 1610 si data una serie di opere che nulla più hanno di reale: le figure sono ormai fiamme spasmodiche che si stanno contro i fondi e paesaggi metafisici: "veduta di Toledo" e "l'Apertura del quinti sigillo" a New York nel Metropolitan Museum.



Sepoltura el conte di Orgaz
Adorazione dei pastori
Il battesimo di Cristo
San Giovanni Battista


Maddalena penitente
Penitenza di Maria Maddalena
Ritratto di Cardinale


Annunciazione
Cavaliere con la mano sul petto
Pentimento di Pietro


La cacciata dei mercanti dal tempio
Veduta di Toledo

Spoliazione di Cristo
San Andrea e San Francesco
Apertura el quinto sigillo

Madonna con Bambino S. Martina e S. Agnese
San Sebastiano
SS Trinità
San Luigi re di Francia







indietro HOME avanti