Pinacoteca
I contemporanei



Massimo
Sansavini

Forlì, 1961

E’ artista del legno, fabbricante di fiabe, maestro del colore: è uno scultore che usa il colore. Ha unito il tutto in una fiaba. Abbina poesia e tecnica costruttiva. Le sue opere nascono da un disegno sul foglio di legno poi rintagliato. I pezzi sono levigati fino a renderli lisci e con gli spigoli arrotondati, quindi colorati. Sulla tavola di legno, da supporto, colorata, vengono incollati gli incastri di legno ed tutto è messo a seccare sotto pressa. Alla fine si passano vari strati di resine trasparenti per rendere la brillantezza, facendo apparire il lavoro finito come se fosse di plastica o ceramica.

Ancora mi appassioni - Olio su tela 45x60

10 Agosto
Deep blue
Senza titolo
Deep gren
L'erbavoglio
Il fiore delle Mille e una notte
King garden
Senza titolo